VISIONE DEL MINISTERO:

 

Gioele 2:28-32 Dopo questo, avverrà che io spargerò il mio Spirito su ogni persona: i vostri figli e le vostre figlie profetizzeranno, i vostri vecchi faranno dei sogni, i vostri giovani avranno delle visioni. Anche sui servi e sulle serve, spargerò in quei giorni il mio Spirito. Farò prodigi nei cieli e sulla terra: sangue, fuoco, e colonne di fumo. Il sole sarà cambiato in tenebre, e la luna in sangue, prima che venga il grande e terribile giorno del SIGNORE. Chiunque invocherà il nome del SIGNORE sarà salvato;

 

Sulla base di questo verso della Sacra Bibbia, annunciato dal profeta Gioele, è stata fondata la visione, la missione, il nome ed il logo del ministero.

Partendo da una personale, radicale e profonda conversione a Cristo, quale esperienza vissuta da ogni membro di quest’opera, credendo “per fede” che Dio completerà la realizzazione della profezia sopra indicata, nella Sua Chiesa ed attraverso la Sua Chiesa che, verso la fine dei tempi, si manifesterà e si muoverà in tutta la pienezza e potenza delLo Spirito Santo, allo scopo di salvare quanti invocheranno il nome del Signore Gesù Cristo.

E’ proprio da questa meravigliosa esperienza di fede che gli uomini, le donne ed i giovani del ministero cristiano “PROGETTO GIOELE”, trovano la profonda motivazione che li spinge ogni giorno ad offrire la propria vita a beneficio del prossimo, attingendo ogni risorsa da quello straordinario “AMORE” (Àgape o agàpe -significa amore disinteressato, fraterno, smisurato-) che hanno personalmente sperimentato nella propria vita.